LOS ANGELES

LOS ANGELES 

una megalopoli da scoprire

Los Angeles, ci tengo a dirlo subito, è una città…..??? Assolutamente no, Los Angeles è un universo parallelo rispetto al resto del mondo, è una megalopoli in cui le classi sociali si incastrano come i pezzi di un puzzle. Tanti quartieri, tante zone, quasi come se fossero separate per nazionalità, per reddito e capacità economiche. Io vivo nella zona di “Los Feliz”, un quartiere molto particolare che interseca borghesia e povertà assoluta. Lungo il viale principale si vedono homeless che dormono all’interno di tende vere e proprie, cucce per cani, scatoloni improvvisati a edificio, fermate dell’autobus … poi scavalcata la via principale, la situazione tende a normalizzarsi e piccole villette cominciano pian piano, timidamente a venir fuori.

Affronterò il capitolo “homeless” in un articolo a parte, perché questa realtà va spiegata, capita e criticata allo stesso tempo. Vi avviso però: fateci l’abitudine, perché a volte lungo le strade di Los Angeles, potrete vedere situazioni molto pesanti e crude … ed è brutto dirlo, ma bisogna farci l’abitudine, se non vorrete il cuore spezzato ad ogni angolo della città.
Los Angeles non è solo lustrini, anzi Los Angeles è tutt’altro e una piccola parte esce fuori grazie alle stelle del cinema, ma ricordatevi che questa non è Los Angeles.
Ora a voi i luoghi migliori e peggiori di questa megalopoli, da me personalmente visitati. Ogni settimana verranno aggiunti qui di seguito nuovi luoghi con la loro descrizione precisa.
1. IL FARMERS MARKET DI LOS ANGELES